Print Facebook Twitter Google+ Email

Il Centro Studi Religiosi promuove percorsi di riflessione sui fenomeni religiosi, intesi come forme essenziali dell'esperienza e dell'agire individuale e sociale. Le conferenze e i momenti di incontro con docenti ed esperti hanno lo scopo di incoraggiare la comunicazione e la circolazione di temi, conoscenze e questioni afferenti a discipline quali la teologia, la storia delle religioni, l'antropologia e la sociologia religiosa, spesso confinate in un ambito strettamente accademico. L'idea guida delle iniziative è che la società pluralistica nella quale viviamo richieda a ognuno una riconsiderazione consapevole di temi centrali per l'odierno dibattito pubblico, come la convivenza tra fedi religiose, il rapporto tra religioni e sfera pubblica, la relazione tra culture e religioni, oltre alla discussione delle questioni etiche fondamentali. Accanto a tale attenzione al presente, trova naturalmente posto l'esame dei contenuti teorici e dottrinali delle diverse tradizioni religiose, proposto in una prospettiva storica e interdisciplinare.

Le attività del Centro Studi Religiosi sono riconducibili a due principali nuclei di svolgimento, articolati in programmi annuali: cicli di lezioni e seminari di cultura europea, entrambi ad accesso libero e gratuito.

A temi propri del Centro Studi Religiosi sono inoltre dedicate le recensioni di novità editoriali e alcuni volumi presenti nella sezione libri in discussione.

La registrazione delle lezioni (dal 1986 in avanti) è disponibile per l'ascolto in sede presso la Biblioteca San Carlo. A partire dall'anno accademico 2003/2004, le conferenze del Centro Studi Religiosi sono disponibili anche in rete (per la lettura, l'ascolto e la visione) nella sezione archivio conferenze.



Realizzazioni siti web Intertech Italia